Bisogna essere precisi

8 Gen

La Voce di Romagna pubblica un articolo a tutta pagina dal titolo: Moschea a Forlì, sì con riserva, presentando questo come pensiero del vescovo della diocesi di Forlì-Cesena. In realtà leggendo l’articolo si capisce che mons. Pizzi ha un’opinione più articolata e precisa: é impossibile negare a chiunque un luogo di culto, mentre va affrontato con molta cautela il problema dell’apertura di un centro culturale, anche per l’impossibilità di individuare un interlocutore unico per il mondo islamico. É una buona occasione per ricordare che la distinzione fra sfera religiosa e sfera civile è esclusiva della civiltà cristiana, mentre ogni altro svolgimento della storia dell’uomo non si é nemmeno posto il problema, aspetti religiosi e civili sono totalmente connessi. E quindi attenzione, aprire un luogo di culto islamico vuol dire dare spazio a una concezione di uomo e società completamente diversa da quella costruita dai nostri padri in secoli di sforzi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: