Lascia stare i santi

18 Lug

Ci riprovano. Ogni tanto qualche mente fina decide che non lavoriamo abbastanza, e quindi bisogna costringerci a impegnarci di più. E quindi via le feste. Ovviamente chi fa queste proposte non ha mai lavorato in vita sua, e non fa parte del popolo italiano; non che sia svizzero o norvegese, in quel caso non proporrebbe certe ideuzze, ma nel senso che vive nel suo ambiente sopra il volgo, con ritmi e idee proprie, e dall’alto vede la massa come qualcosa da manovrare, da gestire con parametri “scientifici”. Il risultato per loro ideale sarebbe una città simile a Metropolis: avete visto quel vecchio film, gli operai che escono dalle officine barcollanti, istupiditi, esausti, certamente non in grado di mettere in pericolo il potere di quelli in alto.  Ecco, così si riduce un popolo senza feste, specialmente senza feste religiose, che in ogni cultura esprimono l’identità più profonda, l’unità più vera, di un popolo.

Senza poi trascurare il fatto che è inutile aumentare le ore di lavoro se il lavoro non c’è: mi pare che il problema attuale sia che manca il lavoro, le aziende chiudono, o non è così?

Questi sono gli abilissimi tecnici che devono salvare l’Italia e l’Europa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: