Un altro intervento umanitario

14 Giu

Gli USA hanno deciso, appoggeranno i ribelli siriani, consegnando un altro pezzo di mondo all’islamismo. I cristiani siriani saranno uccisi o dvranno fuggire. Sembra davvero che Obama agisca con un pregiudizio anticristiano, imitato da molti occidentali. Poi riduce le liberta’ dei suoi concittadini per combattere il terrorismo islamico. Due piccioni con una fava: piu’ potere per se’, meno spazio ai cristiani, un buon risultato.

Annunci

2 Risposte to “Un altro intervento umanitario”

  1. fausto 15/06/2013 a 12:03 #

    Forse è impreciso. Lo scandaletto sui server spiati mi puzza di montatura, montatura capace di metter sulla graticola Obama. E di spingerlo ad assecondare le velleità militariste dei repubblicani.

    Per la prima volta il presidente si mostra possibilista circa una estensione degli interventi: in apparenza sono riusciti a forzargli la mano, dopo due anni di tira e molla.

  2. keass22 15/06/2013 a 12:19 #

    E’ possibile che tu abbia ragione. Senza offesa, sa un po’ di “Obama non può sbagliare”, mentre mi rendo conto che io pecco nel senso opposto. Sono anche d’accordo che lo scandalo sullo spionaggio elettronico è a dir poco forzato. Tuttavia sulla Siria, tenendo conto di altre situazioni e di posizioni obamiane espresse in altre occasioni, resto del mio parere, è una cessione del paese (non è detto che riesca) all’Islam estremo.
    Cordialmente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: